martedì 6 marzo 2012

#3Anteprime


Da qualche settimana o in quelle future, saranno disponibili alcuni libri editi da Newton Compton editori che mi hanno colpito, per le copertine e per le trame. Li elenco in ordine di interesse:

Quattro vite, quattro solitudini. Un unico, insopprimibile bisogno d’amore.”


Titolo: Il sentiero nascosto delle arance
Autore: Ersi Sotiropoulos
Editore: Newton Compton editori
Pagine: 256
Prezzo: 9,90 €
Uscita: 8 marzo 2012

Trama: Durante una calda estate greca, alla fine degli anni Novanta, si intrecciano le vite di quattro personaggi stravaganti e solitari, mossi dal desiderio di cambiare le proprie esistenze. Lia è una ragazza affetta da un misterioso virus che la sta consumando e vive reclusa in un ospedale di Atene, circondato da alberi di arance. Il suo unico contatto con il mondo esterno è il fratello Sid, schivo e poco socievole. Il suo peggior nemico, invece, è Sotiris, un infermiere che non perde occasione per maltrattarla, al punto da spingerla a tramare una vendetta. C’è poi Nina, una ragazzina ribelle, che sogna di fuggire dal villaggio di pescatori dove trascorre l’estate, un luogo in cui il tempo sembra non passare mai. Sarà proprio qui che la vedrà per la prima volta Sotiris, fatalmente attratto dalla sua bellezza. Le loro quattro strade, all’apparenza così distanti, potrebbero non incontrarsi mai. Eppure, al di là delle loro piccole manie, delle loro fragili volontà, qualcosa li accomuna e li lega: un insopprimibile bisogno d’amore.
Ersi Sotiropoulos, pluripremiata scrittrice greca, firma un indimenticabile romanzo dal gusto dolceamaro, commovente e intenso.

Vincitore dei principali premi letterari greci. Tradotto in Germania, Francia, Spagna, Svezia, Inghilterra e Stati Uniti.

Commenti: «La Sotiropoulos descrive la vergogna e l’alienazione in un modo così efficace da rendere la narrazione quasi voyeuristica, in un senso positivo.»
Publishers Weekly

«Una voce nuova, originale, melodiosa e penetrante, intrigante e inquietante, con cui ci si deve confrontare.»
Le Monde

«Uno splendido romanzo.»
El País

«Un po’ di Duras, un po’ di Faulkner e un pizzico dell’Amarcord di Fellini, il pungente romanzo di Ersi Sotiropoulos colpisce al cuore e solletica l’intelletto.»
Benjamin Anastas

«Bello, evocativo, profondamente commovente.»
Los Angeles Times

«Un misto di profondità filosofica e di ironia, un costante va e vieni tra il metafisico e il grottesco. Una lingua essenziale, influenzata da Pound e Kavafis. Un intento dichiarato di far ridere o sorridere, mai di dare lezioni.»
Le monde des livres

«Un gioco di equilibri e forze centrifughe. Vite sconclusionate. Continua ricerca d’amore. Sesso. Erotismo. Un’opera innovativa, quasi rivoluzionaria.»
El Público

«Ersi Sotiropoulos dimostra di avere le capacità di una grande scrittrice.»
Magazine Littéraire



I segreti del cuore di una donna sono più profondi di un oceano


Titolo: La strada in fondo al mare
Autore: Leah Fleming
Editore: Newton Compton editori
Pagine: 544
Prezzo: 9,90 €
Uscita: a febbraio

Trama: Due continenti, tre generazioni e tre famiglie in una storia che attraversa mezzo secolo.
È il 10 aprile 1912 quando May Smith si imbarca in terza classe sul Titanic, insieme con il marito Joe e la figlia Ellen, decisa a inseguire il sogno americano. In prima classe viaggia Celeste Parkes, che sta tornando negli Stati Uniti dopo una visita alla sua famiglia.
Ma la notte del 15 aprile il transatlantico entra in collisione con un iceberg e il destino di tutti i viaggiatori si infrange contro una montagna di ghiaccio. In un attimo si diffonde il panico: i passeggeri della prima classe vengono tratti in salvo sulle poche scialuppe, quelli della terza non possono far altro che tuffarsi nelle gelide acque dell­'Atlantico e sperare in un miracolo. May, ormai allo stremo delle forze, viene accolta a bordo di una delle imbarcazioni. La donna è disperata: crede di aver perso la figlia e il marito. Ma proprio in quei concitati minuti il capitano del Titanic, Edward Smith, le affida una neonata avvolta in una coperta. Alle prime luci dell­'alba, però, May fa una terribile scoperta…

Un romanzo che parla di coraggio, salvezza e amore, sullo sfondo della tragedia del Titanic, a cento anni dal terribile disastro
Tradotto in Francia, Germania, Spagna e Serbia

Commenti:         «Una scrittrice nata.» Kate Atkinson, autrice di Un colpo di fortuna

«Una storia che esplora i meandri del rapporto tra madri e figlie. Vi scalderà il cuore.»
Closer

«Una lettura indispensabile che coglie alla perfezione lo spirito del suo tempo.»
Lancashire Evening Post


“Il sorriso e il pianto si fondono in una narrazione incredibilmente densa di emozioni”


Titolo: Paradiso amaro
Autore: Kaui Hart Hemmings
Editore: Newton Compton editori
Pagine: 320
Prezzo: 9,90 €
Uscita: a febbraio

Trama: Matt King, discendente di una ricca principessa, era considerato uno degli uomini più ricchi e fortunati delle Hawaii ma ora la sua buona stella sembra avergli voltato le spalle… Sua moglie, la modella Joanie, ha un brutto incidente ed entra in coma. Le sue figlie, Alex e Scottie, si dibattono tra i conflitti dell’adolescenza e un disperato bisogno di attenzione. A peggiorare le cose, una scoperta inaspettata: Joanie aveva un amante. Sembra l’inizio della fine. Invece è una rinascita. Perché Matt, finalmente, si rende conto di aver amato davvero Joanie ed è costretto ad affrontare il suo fallimento di uomo, di marito e di padre: un percorso doloroso ma salvifico. Una storia di passioni forti e contrastanti che fanno di Paradiso amaro un romanzo straordinario, capace di illuminare la realtà dei rapporti familiari con la luce della sincerità.

Da questo romanzo il film rivelazione 2012, dal regista di Sideways, con George Clooney

Commenti: «In Paradiso Amaro il dolore e l’inadeguatezza, l’urgenza dei sentimenti e il loro ridicolo, sono la stessa cosa. È in questa chiave che il regista Alexander Payne ha estratto dal romanzo di Kaui Hart Hemmings gemme di humour e di sottigliezza.»
Il Messaggero

«Nel 2007 è stato un piccolo caso editoriale negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, ora rischia di diventare un vero best seller globale…»
Egle Santolini, La Stampa

«A differenza di quel che di solito capita con le trasposizioni cinematografiche, questo è un libro perfettamente autonomo nella propria qualità letteraria.»
Egle Santolini, La Stampa

«Un paradiso amaro che richiede, per essere vissuto, il bene dell’onestà. Un romanzo la cui prosa è leggera, affascinante e soprattutto coraggiosa.»
Alberto Bevilacqua

«Questo romanzo è sorprendentemente una commedia amara, grottesca, alla volte tragicomica, ma che si sforza di guardare alla vita con lo stupore di chi, anche attraverso il dolore, riesce alla fine a trovare la speranza, perché spesso la speranza sta proprio alla fine.»
Filmaker’s Magazine

«Hemmings modella la voce dei suoi eroi con virtuosismo e profondità.»
The New Yorker

«Il sorriso e il pianto si fondono in una narrazione incredibilmente densa di emozioni.»
The New York Times

«Con una prosa affascinante e leggera, Hemmings esplora con coraggio il territorio delle emozioni e del dolore.»
Sunday Independent

«Un uomo costretto ad affrontare il coma di sua moglie trova la forza per emergere dal coma – di emozioni e di sentimenti – in cui lui stesso era sprofondato, e riscopre l’amore che prova verso le sue figlie.»
Elizabeth Strout, premio Pulitzer autrice di Olive Kitteridge


Mi sembrano molto interessanti!

2 commenti:

  1. Penso proprio che comprerò PARADISO AMARO :D Sai che adoro i romanzi passionali ;)
    Bibi
    ps ho scoperto di avere un blog anche io qui xD non me lo ricordavo.. mi ero iscritta nel luglio 2010 pensa te :)

    RispondiElimina
  2. Ehi, Puccintella! Che birba! A me ispira soprattutto il primo! Ora vado a vedere il tuo blog!

    RispondiElimina