martedì 26 giugno 2012

#47! Minirecensione: In verità è meglio mentire





La più cocente delusione in seguito alla lettura di uno dei libri di Kerstin Gier. <<Simpatica, interessante, intelligente…«troppo» intelligente. Riuscirà a trovare l’uomo che la perdonerà per questo?>> No, Carolin, la protagonista, non è nè simpatica né interessante né intelligente. E’, anzi, acida e antipatica, insipida, e non basta dire di saper suonare strumenti musicali, conoscere qualche lingua e avere fissazioni degne di Mattia de “La solitudine dei numeri primi” per sembrare intelligente. Questa volta Kerstin ha toppato. La sua vena ironica si riscontra appena solo nel primo capitolo, brano in cui Carolin è ubriaca. Sì, dopo la protagonista – la narrazione avviene in prima persona - non cattura più l’attenzione del lettore per la sua ironia, è solo irritante. Il fulcro centrale del romanzo è la versione speculare del rapporto tra Brooke Logan di Beautiful e i fidanzati o mariti delle figlie. Del tipo: Nelle puntate precedenti: Brooke, per un equivoco va aletto con Oliver, fidanzato della figlia Hope, nata dal rapporto di una notte con l’ex marito dell’altra figlia, Bridget. Sì, ho seguito qualche puntata della celebre soap opera, e devo dire che non è male. Non disdegno quel tipo di episodio, ma disdegno la storia sul quale è stata costruita in questo romanzo. Quasi nessun personaggio colpisce, l’intreccio non è per niente brillante, le promesse della trama non sono mantenute. No, non mi è piaciuto questo libro. E ho nostalgia di Gwendolyn, dei suoi amici e delle sue avventure.

{♣♣ 1/4 stelle}

Autrice: Kerstin Gier
Casa Editrice: Corbaccio
Giudizio: Bocciato
Voto: 2 1/4
-Stile: 2 ½. Non ha niente a che vedere con quello della Trilogia delle Gemme
-Contenuto: 2
-Piacevolezza: 2 1/4

4 commenti:

  1. Peccato che non ti sia piaciuto :( A me, invece, sì. Spero che darai una nuova possibilità alla Gier, nel caso la corbaccio decida di continuare a pubblicare i suoi romanzi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di sì. Magari prima vedrò varie opinioni. :)

      Elimina
  2. IO non ho letto questo libro ma in compenso ho adorato la trilogia delle gemme,anche se l'ultimo devo ancora leggerlo!Comunque ero interessata a questo libro e la tua recensione mi ha fatto venire ancora più voglia di leggerlo per vedere com'è!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro ho trovato molto meglio la storia di Gwendolyn! Più intrigante e avvincente! Magari, però, a te piacerà questo... :)

      Elimina