venerdì 21 febbraio 2014

Recensione - The Liar Society

The Liar Society (The Liar Society, #1)The Liar Society by Lisa Roecker
My rating: 2 of 5 stars


Lo ammetto: mi affascina l'immagine della protagonista, una simpatica ragazza liceale dai capelli tinti di rosa e qualche giro di perle attorno al collo.
Però, sempre per essere sincero, devo dire che questa libro non ha rappresentato molto per me. Se ha un capo, non sono riuscito a trovare una coda.
Si tratta di una scrittura mediocre, di personaggi senza spessore, di una vicenda affrettata. Se le avventure di Kate, la protagonista, prevedono un mistero da svelare, questo mistero non ha tensione nè grande mordente. Mi verrebbe da paragonare questa storia a Deadly Cool, che ho letto l'anno scorso, non certo a Pretty Little Liars, il cui titolo somiglia a questo, che mi ha conquistato fin da subito.
Kate non sa che domande porsi, che collegamenti logici effettuare, che risposte aspettarsi. La matematica non è un'opinione, per quanto poco mi interessi, eppure le incongruenze in questo senso non mancano. C'è anche pane per i latinisti: Kate deve affrontare una serie di frasi nella lingua antica, ma il fatto mi ha divertito poco, all'interno di questa caccia agli indizi che conducono a delle scoperte ottenute attraverso lo scorrere delle pagine esattamente prevedibili, e racchiudibili, praticamente tutte, nel titolo stesso. Sì, nel titolo in copertina.
Particolarissima è, invece, la relazione con Seth & Liam, i suoi due compagni di ricerche, diventati tali per bisogno o per interesse.
Perciò, se il libro fosse a sè stante non varrebbe una cicca. Però ha due seguiti -e mi chiedo di che cosa potranno trattare- che mi sono già procurato. Si vedrà.

View all my reviews

Nessun commento:

Posta un commento